CONSULENZA

Sicurezza lavoro imprese e studi professionali

Con il servizio “IMPRESA ZERO RISCHI” Lyses svolge la propria attività nei settori di prevenzione e protezione dai rischi negli ambienti di lavoro, attraverso la consulenza unita ad una formazione di qualità. Lyses risponde così alla necessità primaria delle imprese di essere costantemente aggiornate all’evoluzione normativa. 

 Il servizio comprende la redazione di tutta la documentazione che il D.Lgs. 81/08 prevede, dopo un sopralluogo di un tecnico qualificato presso la sede dell’attività lavorativa. Il cliente può scegliere se avere la documentazione in forma cartacea oppure in versione digitale (con marca temporale che testimonia la data certa), come prescrivono la normativa.

Anche gli studi professionali, come le imprese devono, assolvere alle prescrizioni del D.Lgs. 81/08 sulla sicurezza sul lavoro. LYSES garantisce anche a questa categoria una consulenza completa, con un ottimo rapporto qualità/prezzo. 

Sicurezza condomini

L’Amministratore è tenuto ad adempiere agli obblighi di sicurezza che gravano sul condominio, come sancito dall’art. 1130 comma 6 del Codice Civile riformulato dal DL n°145 del 23/12/2013. L’Amministratore è tenuto ad adempiere agli obblighi di sicurezza che gravano sul condominio, come sancito dall’art. 1130 comma 6 del Codice Civile riformulato dal DL n°145 del 23/12/2013.

In base a tale articolo l’amministratore, oltre a quanto previsto dall’art. 1129 e dalle vigenti disposizioni di legge, deve: “curare la tenuta del registro di anagrafe condominiale… nonché ogni dato relativo alle condizioni di sicurezza delle parti comuni dell’edificio.” 

La DOCUMENTAZIONE CONDOMINIO “ZERO RISCHI” di LYSES serve a tale scopo ed offre la soluzione per i condomini, sia con che senza dipendenti.

Condomini con dipendenti
Nel caso di condomini con dipendenti la documentazione sarà formata da:- Relazione descrittiva del condominio tramite sopralluogo.
– Foglio delle prescrizioni.
– Documento di Valutazione dei Rischi (D.V.R.).
– Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenti (D.U.V.R.I.) in presenza di ditte esterne che operano nel condominio.

Condomini senza dipendenti
Nel caso di condomini senza dipendenti la documentazione sarà formata da:
– Relazione descrittiva del condominio tramite sopralluogo.
– Valutazione rischi condominiali.
– Foglio delle prescrizioni.
– Foglio informativo dei rischi interferenti per ditte esterne che operano nel condominio a “chiamata”.
– Valutazione rischi interferenti per ditte esterne che operano nel condominio con contratto di manutenzione.

Perché scegliere Condominio Zero Rischi?
Gli Amministratori di Condomini che non sono datori di lavoro nei termini del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 non sono tenuti ad elaborare né il D.V.R., né il D.U.V.R.I..Tuttavia le valutazioni dei rischi condominiali e quella dei rischi interferenti rappresentano la prova dell’avvenuta effettuazione di una serie di obblighi di sicurezza cui sono soggetti tutti i Condomini, a prescindere dalla qualifica di datore di lavoro dell’Amministratore.

La DOCUMENTAZIONE CONDOMINIO “ZERO RISCHI” non rappresenta un documento obbligatorio a livello normativo ma è una Certificazione ancora più importante, poiché sarà l’unica a poter provare che il Condominio privo di dipendenti è comunque a norma rispetto a tutti gli obblighi di legge che gli competono.

L’utilità della documentazione è stata testata dai nostri clienti soprattutto nell’ambito di controversie, poiché si tratta dell’unico atto, producibile in giudizio, in grado di dimostrare gli adempimenti normativi obbligatori ai sensi di legge; è una sorta di “radiografia” del Condominio sotto il profilo della sicurezza ed è l’elemento chiave per dimostrare il “livello della sicurezza” presente nel Condominio. La presenza della DOCUMENTAZIONE CONDOMINIO “ZERO RISCHI” è indispensabile. 

Ruolo dell’Amministratore
L’Amministratore tramite la DOCUMENTAZIONE CONDOMINIO “ZERO RISCHI” dimostra la conformità del Condominio ai requisiti essenziali di sicurezza, nonché la corretta applicazione delle soluzioni per il soddisfacimento degli adempimenti obbligatori di legge.

Condominio e interferenze
L’Amministratore di un Condominio anche senza dipendenti, in caso di affidamento di lavori in appalto (p.e. manutenzione ascensore, manutenzione caldaia, pulizia, etc.) deve comunque sempre verificare, i requisiti tecnico-professionali delle aziende e dovrà garantire un ambiente di lavoro sicuro ed un coordinamento tra le diverse realtà lavorative.

La DOCUMENTAZIONE CONDOMINIO “ZERO RISCHI” di LYSES assolve anche a questo compito.